16 Giugno 2024
Archivi
percorso: Home > Archivi

La stagione del Tartufo Bianco di San Miniato

18-01-2022 11:18 - Storia, Tartufo
Foto di Danilo Puccioni

SAGRA DEL TARTUFO BIANCO E DEL FUNGO PORCINO


Originariamente borgo agricolo, sulla riva sinistra del torrente Egola, La Serra è oggi un centro di vivace e intensa vita paesana, animato da forte spirito di iniziativa, aggregazione, solidarietà. Posto tra l'antico borgo di Bucciano e il Castello di Montebicchieri, testimonianze storiche di importante rilievo, La Serra diventa polo di forte attrazione durante le numerose sagre delle quali si fa promotore il locale Circolo ARCI, tra cui quelle del Tartufo Bianco e del Fungo Porcino, del “cunigliolo fritto”, ma anche per le innumerevoli manifestazioni sportive legate al vicino crossodromo di Santa Barbara.
lesagredelaserra@gmail.com




Foto di Danilo Puccioni

FIERA MERCATO DEL TARTUFO BIANCO


Borgo della Valdegola, tuttora caratterizzato da forti vincoli di vicinato, da un tenace attaccamento alle proprie tradizioni storiche, popolari e religiose, Corazzano vede animarsi ogni suo angolo nelle frequenti iniziative paesane, tra cui la Fiera Mercato del Tartufo Bianco, che attira ogni anno visitatori da tutta la Toscana e oltre, attratti anche dalla bellezza della valle e dalla Pieve di San Giovanni Battista, autentico gioiello dell'arte romanica, lungo la Via Francigena edificata nel corso dell'VIII secolo, oggi monumento nazionale. L'intensa vita attiva di Corazzano è frutto dell'impegno costante del locale Circolo ARCI e della Cooperativa, Associazioni ormai centenarie, dell'Associazione Sportiva e di innumerevoli abitanti dotati di entusiastico impegno.



Foto di Danilo Puccioni

SAGRA DEL TARTUFO BIANCO E DEL FUNGO


Balconevisi, patria del tartufo bianco di San Miniato, terra di cercatori e commercianti del preziosissimo tubero, organizza nel 1979, per iniziativa del locale Circolo ARCI, la sua prima Sagra del tartufo bianco e del fungo. È poi l'Unione Sportiva Balconevisi a gestire, dalla fine degli anni ottanta, la manifestazione, avendo tra le sue finalità quelle della promozione, valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti. Accanto al tartufo si pongono, infatti, altri prodotti locali come i funghi, esposti puntualmente nella Sagra, in collaborazione con l'Associazione Gruppi Micologici Toscani, ma anche con l'Associazione Vignaioli che propongono vini abbinati a piatti, preparati in piazza da giovani cuochi, per gli ospiti della festa. Brillante e sempre più frequentata è la “ Mangialonga”, che abbina alla visita delle zone del tartufo l'assaggio dei piatti deliziosi della tradizione, cucinati e gustati nei luoghi di escavazione del tubero. Il Palio del Papero, che precede la Sagra nella seconda domenica di Ottobre, completa la promozione del territorio attraverso la rievocazione di scene della civiltà contadina, a testimonianza del rapporto dell'uomo con gli
animali della fattoria esposti nel corso della festa. Sono infine le “Passeggiate nel verde”, organizzate durante tutto l'anno, a far meglio conoscere angoli belli e accoglienti di questa terra.
info@usbalconevisi.it




Foto di Danilo Puccioni

SAGRA DEL TARTUFO


Centro a forte sviluppo industriale a indirizzo conciario, Ponte a Egola ha saputo coniugare positivamente economia e cultura, tanto da essere sede di Associazioni artistico-culturali di intensa vivacità e capacità di iniziativa, che fanno del paese un interessante polo di attrazione, anche in virtù di innumerevoli manifestazioni popolari tese a salvaguardare tradizioni e costumi locali. La Sagra del tartufo, giunta ormai alla settima edizione, è organizzata dall' Associazione Culturale “La Ruga”, nata nel 2006, che si contraddistingue per essere sede di iniziative ricreative e culturali durante tutto l'arco dell'anno. Le manifestazioni enogastronomiche pongono particolare attenzione alla cucina locale e ai prodotti tipici del territorio con i piatti, che hanno reso la cucina toscana conosciuta e apprezzata, anche con ricette e pietanze “povere” (Sagra della schiacciata di Pasqua e del carciofo fritto) o con prodotti nobili che arrivano direttamente dalla nostra terra (Sagra del tartufo). Nell'ultima settimana di Ottobre, accanto ai piatti tradizionali a base di tartufo, vengono proposte pietanze più fantasiose e rivisitate sia con il prezioso tubero, sia con ingredienti a km 0.
info@laruga.it




Foto di Danilo Puccioni

SAGRA DEL TARTUFO AL PINOCCHIO


San Miniato Basso, già Pinocchio, mentre lega molte sue iniziative culturali e popolari al famoso burattino di Collodi, è oggi un centro di intensa vita economica, ricco di innumerevoli Associazioni impegnate nel sociale e nell'animazione culturale. E' diventato, nel tempo, un forte polo di attrazione per tutto il circondario in virtù delle tante proposte di Commercianti e Istituzioni locali, tese a valorizzare le risorse umane e professionali, di cui il paese è fortemente dotato. La Sagra del Tartufo è una delle innumerevoli manifestazioni volute dalla Casa Culturale per esaltare le tipicità del territorio e testimoniare, al tempo stesso, la capacità d'iniziativa di un'Istituzione che, a quasi 50 anni dalla sua inaugurazione, si fa promotrice di eventi in grado di soddisfare il bisogno di aggregazione di bambini, giovani e adulti, come accade in occasione di “Pinocchio Ciok”, dei Corsi mascherati, delle gare podistiche, del teatro per bambini e famiglie.



Foto di Danilo Puccioni

52° MOSTRA TARTUFO BIANCO DI SAN MINIATO


11-12 / 18-19 / 25-26 NOVEMBRE 2023


Un profumo inebriante si respira nelle vie e nelle piazze del Centro, dal 1969, ogni anno negli ultimi tre week end di Novembre ed è un profumo sopraffino e intenso che fa muovere buongustai, visitatori e semplici curiosi. La Mostra Mercato del Tartufo Bianco di San Miniato costituisce una delle manifestazioni più importanti del panorama nazionale per la promozione del famoso fungo ipogeo ed è a tutti gli effetti un Festival dei sapori del territorio.
segreteria@sanminiatopromozione.it
form di richiesta informazioni
Richiedi info
I campi in grassetto sono obbligatori.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

keyboard_arrow_down
Dove mangiare
[mappa dove mangiare]
Dove dormire
[Mappa dove dormire]
FREE CITY TAX
Nel Comune di San Miniato non viene richiesto il pagamento della tassa di soggiorno.
Chi siamo
La Fondazione San Miniato Promozione

La Fondazione ha il fine di promuovere il territorio di San Miniato attraverso il suo sviluppo turistico, culturale, produttivo, ambientale e…

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Scegli la lingua
Sembra che la lingua del tuo browser sia diversa dal sito web
bandiera dell´Italia
ing flag
cookie