Vino Vino

I vini tipici delle zone di San Miniato

I vini del territorio di San Miniato sono in grado di raccontare fin da subito la tradizione, la storia e il carattere della gente; i saperi di una terra e la ricchezza dei suoi valori.

Vini adatti ad ogni occasione, per un aperitivo, per accompagnare primi piatti della tradizione, un secondo di carne, un formaggio stagionato o un dessert, per conversare in compagnia di amici o meditare contemplando il paesaggio, per conservare un ricordo.

vini di san miniato

La vasta varietà di vitigni, il terroir e le giuste condizioni climatiche, hanno creato, insieme al lavoro dell'uomo, le condizioni ideali per produrre tanti e grandi vini.

E' così da millenni; recenti ritrovamenti archeologici fanno datare il terreno vitato al periodo etrusco-romano, passando per quello Longobardo e Svevo.

I saggi di agricoltura di Giovan Battista Landeschi e di Cosimo Ridolfi raccontano di secoli di florida viticoltura.

Da sempre il vitigno più utilizzato è il Sangiovese, l'emblema della Toscana. Troviamo poi altri autoctoni come il Colorino, il Canaiolo, la Malvasia Nera e il Trebbiano.

Da alcuni decenni si sono perfettamente ambientati anche quei vitigni conosciuti come Bordolesi per la loro provenienza da quella parte della Francia. Ecco allora che Cabernet, Merlot e Syrah fanno compagnia, senza essere troppo invadenti, alla tradizione enologica del territorio. Chardonnay e Sauvignon fanno intuire enormi potenzialità. Già si parla per alcuni prodotti di nuovi Super Tuscan.

Una cosa è certa, nessuno di questi vini ha niente da invidiare ai più famosi della costa tirrenica o del Chianti.

Per favorire la promozione dei vini, è nata nel 2007, dalle principali aziende del settore, l'Associazione Vignaioli San Miniato a cui si affianca l'attività dell'Ais e della Fisar. Una visita alle aziende vitivinicole, alle fattorie e alle cantine è l'ideale per coniugare la degustazione di ottimi prodotti con la conoscenza del territorio, in un vero e proprio percorso fatto di emozione e momenti unici.

I vini rossi

vini rossi

Di colore rosso rubino molto carico, all'olfatto si presentano intensi, ampi, con sentori di frutta matura, speziature secondarie di legno che si aprono a sensazioni erbacee. Vini di corpo, di struttura. Al gusto, morbide sensazioni lievemente e giustamente tanniche compensano una ben equilibrata alcolicità, lasciando in bocca una lunga nota con retrogusto di fruttato maturo. Si presentano con queste caratteristiche i rossi di punta del territorio sanminiatese. Vere e proprie eccellenze a cui, a una base di Sangiovese che qui esprime tutte le sue potenzialità, si aggiungono altri vitigni internazionali.

I vinsanti

La consuetudine dei nonni che ha visto per tanti anni la tecnica dell'appassimento delle uve come momento indispensabile per arrivare a un buon vinsanto, viene riproposta come valore aggiunto di una tradizione carica di esperienza, mentre l'affinamento nei tipici caratelli lasciati riposare nelle soffitte sotto il tetto, incontrandosi con le tecniche di innovazione, fa scoprire una potenzialità non ancora totalmente espressa. La terra di Toscana esprime qui, sulle colline assolate e nei terreni sassosi tutta la propria forza. Sono tanti i vinsanti che riassumono ed esprimono bene questo concetto. Tutti di pregio, ogni azienda vitivinicola ha il suo.

I vini bianchi

tastevin

I bianchi si stanno evolvendo in qualità grazie a un terroir di prim'ordine, che permette ottimi risultati sui vitigni internazionali recentemente impiantati così come sugli autoctoni a base di trebbiano.

Lo spumante

Vino di colore giallo, con riflessi verdastri, un perlage fine, leggero e persistente. Si presenta così lo spumante Erede uno dei pochi esempi realizzati secondo il metodo classico in Toscana utilizzando completamente uve di trebbiano, è una sorta di unicum nella zona, recente produzione dell'azienda Ivana Cupelli. Ideale per aperitivi e dessert, è adatto anche come spumante a tutto pasto. Si abbina perfettamente con antipasti, carni bianche, piatti a base di tartufo, piatti a base di pesce e formaggi anche mediamente stagionati. Una bontà fatta di tante bollicine.